Skip to content

Lettera di presentazione in inglese: dai la giusta chance al tuo cv

Modelli lettere di presentazione in inglese

Rispondere a un’inserzione di lavoro, di solito, significa inviare il nostro curriculum con la speranza di essere contattati. Ma accompagnare il proprio resume con una lettera motivazionale vuol dire dimostrare di desiderare fortemente quella posizione. La lettera di presentazione ha questo scopo: convincere il recruiter che noi siamo i candidati ideali per quella data occupazione.

Sia che tu stia inviando il tuo cv in inglese, in italiano o francese, la lettera di accompagnamento è un documento imprescindibile che potrebbe anche andare a determinare una tanto sospirata assunzione.

Come fare una lettera motivazionale in inglese

Come scrivere una Lettera Motivazionale in Inglese

Una lettera di presentazione ha sempre lo stesso fine: supportare il curriculum ed evidenziare le key skills che sono rilevanti per quella specifica posizione. Essa ci permette di distinguerci dalla massa consentendoci di parlare un po più di noi stessi. Questo documento lascia trasparire dei lati della nostra personalità che nel cv non vengono messi in evidenza.

Cosa deve includere una lettera di presentazione?

Nonostante l’elaborazione di questa lettera permetta più flessibilità rispetto alla stesura di un cv, ci sono comunque delle informazioni importanti che dovrebbero sempre essere incluse, tra le quali troviamo:   

  • I nostri dati personali (nome, indirizzo e contatti)
  • Il nome della persona alla quale stiamo inviando la lettera (se disponibile)
  • Dove è stato trovato l’annuncio di lavoro
  • Una dichiarazione del perché siamo i candidati giusti per la posizione
  • Quali skills abbiamo che beneficeranno la compagnia
  • Conclusioni e ringraziamenti

Da non sottovalutare, poi, il fattore estetico. Il layout che decidiamo di adottare per la stesura del documento la dirà lunga su che tipo di persone siamo. Una lettera ben scritta, suddivisa in più paragrafi e facile da leggere metterà in risalto molte nostre qualità nascoste, come l’attenzione per i dettagli. Per assicurarci di offrire un approccio accessibile e scorrevole, nonché logico e sensato, la cover letter dovrebbe essere:

  • Chiara e concisa
  • Breve e dritta al punto
  • Supportata da fatti e numeri
  • Grammaticalmente impeccabile

Considerazioni prima di iniziare a scrivere

Il contenuto della cover letter deve essere appropriato e pertinente alla posizione per la quale ci stiamo candidando. Il metodo migliore per dimostrare che le nostre qualità professionali sono compatibili con l’operato dell’azienda è manifestare una profonda conoscenza di quest’ultima.

Da parte nostra, dunque, ci dovrà essere un investimento di tempo per fare delle ricerche sulla compagnia: è cruciale sapere esattamente di cosa si occupa, quale è il suo mercato concorrenziale, quali sono le responsabilità legate alla posizione vacante e quali sono le skills essenziali richieste.

I nostri sforzi saranno di certo notati e apprezzati, perché manifesteranno un reale coinvolgimento e interesse nella posizione che si desidera ricoprire.

Una parte delle ricerche dovrebbe essere dedicata a individuare il nome del destinatario della nostra lettera. Molto spesso questo viene specificato nell’annuncio stesso ma, a volte, può venire a mancare. In tal caso, si consiglia di fare il possibile per poter sapere a chi dover indirizzare tutto il materiale occorrente.

In questo modo si potrà stabilire da subito un rapporto un pò più personale dimostrando, allo stesso tempo, un grande spirito d’iniziativa e un vivo interesse per il lavoro.

Come strutturare una cover letter

Come Scrivere Una Cover Letter Per Una Candidatura

Non esistono delle regole precise da seguire per scrivere una lettera di accompagnamento, tuttavia si consiglia di rispettare le seguenti linee guida:

  • Introduzione: la parte iniziale dovrebbe essere breve e mirare direttamente al punto. In poche righe si deve spiegare perché ci stiamo mettendo in contatto con la compagnia e menzionare dove abbiamo trovato l’annuncio.
  • Primo paragrafo: dopo la parte introduttiva si continua entrando nel cuore della lettera, la quale si suddivide in tre paragrafi principali. In questa prima sezione vogliamo dimostrare che siamo i candidati ideali per la data posizione. Qui possiamo brevemente descrivere le nostre qualità professionali e personali che sono rilevanti per il ruolo che vogliamo andare a ricoprire. Un consiglio è quello di elencare le skills che sono richieste nella job description.
  • Secondo paragrafo: una volta che ci siamo presentati come i migliori candidati dobbiamo poi enfatizzare che cosa possiamo offrire all’azienda. Le nostre parole, e promesse, devono sempre essere supportate da qualifiche e/o da dati rintracciabili.
  • Terzo paragrafo: questa porzione è dedicata alla conclusione della lettera. Qui possiamo ripetere il nostro interesse per la posizione che ci interessa ed esprimere il desiderio di incontrare l’employer di persona per un colloquio di lavoro.
  • Chiusura della lettera: si termina firmando il documento. Di solito, si preferiscono le seguenti formule: “Yours sincerely” se si conosce il nome della persona alla quale ci stiamo riferendo, oppure “Yours faithfully” se, più in generale, abbiamo indirizzato la lettera al dipartimento di assunzioni.

Cover letter examples

Di seguito riportiamo alcuni esempi di lettere di presentazione dedicate a un pubblico di lingua Inglese. Ricordiamo che i documenti che mettiamo a disposizione si possono scaricare gratuitamente e che sono tutti in formato Word, facili da modificare e da modellare, seguendo le proprie esigenze personali.

Come fare una lettera di referenza in inglese

Quando ci si deve proporre per un posto di lavoro, ogni singolo documento che viene allegato insieme al curriculum ha la sua importanza. La lettera di referenza, per esempio, è un altro elemento fondamentale che fa parte dell’iter di assunzione. Essendo scritta da una terza persona, di solito da un insegnante, un collega o un ex capo, il suo scopo è quello di fornire dei dettagli sulle performance professionali dell’aspirante. Ciò permette al recruiter di avere una visione più ampia e personale del candidato che sta valutando.

Cosa deve includere una character reference letter?

La lettera di referenza può essere richiesta a qualsiasi punto dell’iter di selezione: il recruiter potrebbe voler verificare tale documento insieme al cv, quando decide di invitarci per una interview o, addirittura, al momento dell’assunzione.

Alcune compagnie, invece, potrebbero non menzionare affatto le referenze. In tal caso, si può sempre decidere di offrirle spontaneamente, specialmente se si è nuovi nel mondo del lavoro e non si possiedono troppe esperienze che possono garantire la nostra professionalità.

In generale, questa tipologia di documento viene sviluppata includendo cinque elementi fondamentali:

  • Il rapporto di conoscenza tra candidato e scrittore. Nelle referenze si deve sempre specificare come e quando la persona che sta scrivendo ha conosciuto il candidato.
  • Da quanto tempo le due persone si conoscono. È appropriato menzionare il numero di anni.
  • Qualità personali del candidato. È sempre una buona idea includere un elenco di qualità positive che delineano la personalità di colui che si sta presentando per la posizione vacante. Sono apprezzati anche specifici esempi che delineano le communication skills e le leadership abilities del candidato.
  • Una dichiarazione a favore dell’aspirante. Di solito, una lettera di referenza dovrebbe includere anche una breve frase di raccomandazione. Poche parole dal tono professionale che potrebbero avere un impatto positivo sul recruiter.
  • Contatti di colui che scrive le referenze. La persona che si prende la responsabilità di scrivere una character reference letter deve lasciare almeno un paio di contatti, come il numero di telefono e un indirizzo email. Questo nel caso il recruiter volesse maggiori informazioni sul candidato.

Consigli da tenere a mente

Per fare in modo che una lettera sia efficace e di successo, essa dovrebbe:

  • Includere solo cose positive. Scegliere la persona giusta che scriva un buon profilo su di noi è cruciale se desideriamo che essa possa rappresentarci nel modo più positivo possibile. Le parole che vengono scritte devono essere sincere e genuine, e devono fare trasparire ciò che lo scrittore realmente pensa di noi.
  • Parlare di esempi reali. Il miglior modo per descrivere una persona è rappresentarla attraverso degli episodi che sono avvenuti nella vita reale. Ciò aiuterà il selezionatore a conoscere meglio il candidato.
  • Essere breve e concisa. Considerando che la persona intenta a selezionare il giusto candidato per la posizione è un professionista molto impegnato, si consiglia di non superare una pagina di lunghezza.
  • Essere impeccabile. Ovviamente, va da sé che tutto ciò che viene scritto deve essere grammaticalmente corretto ed essere privo di qualsiasi tipo di errore.

Come strutturare una lettera di referenza

Come scrivere la lettera di referenze

A differenza degli altri documenti che dobbiamo inviare per poterci candidare a un posto di lavoro, la reference letter viene scritta per noi da qualcuno che ci conosce a livello professionale. Per la sua stesura, tale persona dovrebbe seguire la seguente struttura:

  • Introduzione. Si inizia spiegando perché si sta scrivendo e come si conosce il candidato che si sta raccomandando. Sono molto apprezzati i dettagli che confermano tale conoscenza, come il nome della compagnia nella quale si è lavorato e gli incarichi ricoperti.
  • Primo paragrafo. Questa sezione si focalizza sulle qualità dell’applicant. Qui si potrebbe anche comporre un elenco delle caratteristiche positive che lo contraddistinguono come lavoratore.
  • Secondo paragrafo. Spiegare perché l’aspirante potrebbe essere la persona ideale per ricoprire quel ruolo.
  • Terzo paragrafo. Fornire esempi e aneddoti che potrebbero favorire l’assunzione.
  • Chiusura della lettera. Si conclude firmando e lasciando i contatti dello scrittore, come numero di telefono e indirizzo email.

Reference letter examples

Per avere un’idea più accurata di come una character reference letter dovrebbe essere scritta, proponiamo tre esempi per la vostra considerazione.

Come scrivere una email di candidatura

Email di candidatura in inglese: come scriverla

Dopo aver brillantemente stilato un cv professionale e impeccabile, scritto una perfetta cover letter e aver chiesto una lettera di referenza al nostro ex datore di lavoro, l’ultimo passo prima di poterci candidare per la tanto sospirata nuova posizione è creare un’eccellente mail di candidatura. Quest’ultima deve essere molto sintetica, al massimo una decina di righe, deve spiegare brevemente perché stiamo scrivendo e deve introdurre il materiale che verrà trovato in allegato.

Come creare l’email

Essendo veramente molto concisa, tale mail non ha una vera e propria struttura da seguire. Sono sufficienti due paragrafi che spiegano chi siamo e perché stiamo scrivendo. In poche parole bisogna incuriosire il recruiter e indirizzarlo direttamente ad aprire il nostro curriculum. Di conseguenza, si consiglia di non annoiare il lettore con frasi lunghe e inutili dettagli.

Inoltre, per mostrarsi professionali al massimo, si suggerisce di utilizzare un indirizzo email serio, magari composto da nome e cognome e di non usare un gergo troppo colloquiale composto da abbreviazioni.

Di seguito riportiamo un esempio di cosa si dovrebbe scrivere nel corpo della mail:

Pronto per il mondo del lavoro?

Anche se scrivere un curriculum in inglese può sembrare un’impresa monumentale, così come anche creare i documenti che lo devono accompagnare, gli sforzi non finiscono qui. Eh già, perché è solo dopo aver raccolto tutto il materiale necessario che inizia il bello! Infatti, il job hunting è certamente una delle esperienze più stressanti della vita di un job  seeker, ma è sicuramente anche una delle più eccitanti e gratificanti.

Se volete trovare lavoro all’estero vi invitiamo a consultare l’apposita pagina, la quale è ricca di informazioni e di utili link da poter visitare. Non dimenticate di dare un’occhiata anche alla pagina che tratta di come affrontare un colloquio di lavoro in inglese per potervi preparare al meglio per una job interview.

5 (100%) 1 vote